Nizhny Novgorod
Benvenuti a Nizhny Novgorod, la capitale della regione del Volga con un passato mistico e un futuro sportivo, città ospitante dei Mondiali 2018 di calcio!
Una delle più antiche città russe, Nizhny Novgorod è stata fondata alla confluenza di due fiumi, il Volga e l'Oka, dal principe Yury Vsevolodovich nel 1221 come avamposto in difesa dei confini orientali.
Ma leggende popolari sulla nascita di Nizhny Novgorod raccontano:

Il bianco zar navigava con le sue guardie attraverso il Volga e si è fermato presso i colli dove ha visto i mordvini mentre pregavano i loro dei pagani. Il bianco zar ha ordinato ai suoi servi di regalare ai vecchi mordvini un barile d'oro e d'argento. Con gratitudine per contraccambiare inviarono al sovrano piatti pieni di pane, miele e sale. Tuttavia gli ambasciatori mordvini, giovani, si erano stancati e lungo la strada si erano mangiati tutto il pane, il sale e il miele, così affinchè nessuno lo sapesse, avevano sparso terra e sabbia sui piatti e li avevano portati al bianco zar.

Lo zar accettò con gratitudine i doni e ringraziò il Signore: "Grazie per avermi ceduto la terra di Mordovia nelle mie mani", in quanto aveva deciso che i mordvini gli avevano concesso il comando dei propri territori. Lo zar navigava oltre lungo il fiume, spargendo sabbia e terra: dove cosparge una manciata, si crea una città, dove un pizzico i villaggi.

Così nelle terre della Mordovia è apparso il popolo russo e sulle rive dell'Oka e del Volga è nata una "nuova città", Novgorod, che in seguito fu chiamata Nizhny Novgorod. Sia perché si trovava nelle "terre più basse" rispetto al "fratello maggiore" Novgorod Veliky, città fondata a metà del IX secolo nel nord-ovest della Russia, o perché era più bassa sul livello del fiume rispetto alla "città vecchia".
1. ©Sputnik/Copia di una cartolina dell'inizio del XX secolo con l'immagine della fiera di Nizhny Novgorod della collezione di M.A. Blinov
2. ©Sputnik/Il fiume Volga presso Nizhny Novgorod. Copia da una fotografia di M.Dmitriev (1858-1948)
3. ©Sputnik/La prima macchina russa progettata da Yakovlev e Frese alla Mostra industriale e artistica russa in Nizhny Novgorod, 1896. Foto di M.P. Dmitriev. Copia
All'inizio del XIX secolo, quando Nizhny divenne una sorta di centro di commercio del Paese, la città fu soprannominata la borsa della Russia. In quell'epoca la Fiera di Nizhny Novgorod aveva un impatto così influente sul commercio in tutto il Paese che veniva presa a modello per fissare i prezzi delle merci.

La costruzione di una struttura così importante per la città come il Gostiny Dvor della Fiera di Nizhny Novgorod fu affidatф all'architetto Agustín de Betancourt, che aveva già costruito il Maneggio di Mosca e successivamente aveva diretto la parte tecnica della costruzione della famosa Cattedrale di Sant'Isacco.

In epoca sovietica, dal 1932 al 1990, Nizhny Novgorod venne ridenominata in Gorky, in onore dello scrittore russo Maxim Gorky nato proprio in questa città.
©Sputnik/Roman Vladimirov/Monumento a Minin e Pozharsky nella piazza dell'Unità Popolare di Nizhny Novgorod
Cosa vedere
La principale via pedonale di Nizhny Novgorod è Bolshaya Pokrovskaya, quasi mai vuota: tutto il giorno passeggiano turisti, che godono della bellezza degli edifici architettonici e acquistano souvenir e altre piccole cose da venditori esigenti. Gli abitanti di Nizhny Novgorod sono felici di trascorrere qui il loro tempo.

Sul Bolshaya Pokrovskaya c'è uno dei teatri più antichi in Russia: il Teatro Pubblico Accademico e Drammatico di Nizhniy Novgorod che portail nome Maxim Gorky. Si stima che sia l'unico palcoscenico nel Paese in cui sono stati interpretati tutti i drammi di Gorky e alcune opere della sua prosa.

U'altra attrazione turistica architettonica locale è l'edificio della Banca di Stato costruito in stile neorusso.
1. ©Sputnik/Varvara Gert'e/Teatro accademico statale di dramma "M.Gorky" a Nizhny Novgorod
2. ©Sputnik/Varvara Gert'e/Monumento a N.A. Dobrolyubov a Nizhny Novgorod
3. ©Sputnik/Yuriy Somov/Palazzo della Banca di Stato a Nizhny Novgorod. Architetto V. Pokrovsky, 1913
Inoltre la Pokrovka di Nizhny Novgorod è famosa per le sue sculture in ferro. La strada è aperta dalla guardia della città, che invita i turisti ad ammirare le bellezze dell'antica città. Un po' più lontano ci sono il fotografo che riprende un cane, il lustrascarpe, la dama con il cavaliere, una donna di fronte allo specchio, il portiere, il violinista. Vicino al negozio "Mestieri d'arte" sono seduti su una panchina la governante con un ragazzo, un amichevole mercante di Nizhny Novgorod vi invita a camminare lungo la strada pedonale e vicino alla Casa della comunicazione c'è un postino con una bicicletta. Dietro il cornicione di un palazzo è immortalato un gatto. Ma la scultura più famosa della città è la "Capra Allegra". Gli abitanti di Nizhny Novgorod sono sicuri che se si sale su di lei e si strofinano le corna, si avvererà qualunque desiderio.

Bolshaya Pokrovskaya collega tutte le principali attrazioni e piazze della città.
1. ©Sputnik/Mikhail Beznosov/Monumento al lettore a Nizhny Novgorod
2. ©Sputnik/Mikhail Beznosov/Monumento al nobile fornaio a Nizhny Novgorod
3. ©Sputnik/Varvara Gert'e/Scultura "felice capra" a Nizhny Novgorod
Il Cremlino di Nizhny Novgorod è il vanti principale degli abitanti di Nizhny Novgorod. Il Cremlino è stato eretto all'inizio del XVI secolo per proteggerlo dalle incursioni dei tatari. Il muro di due chilometri della fortezza fu fortificato con tredici torri, ma ad oggi sono rimaste dodici.

Molte leggende sono associate al Cremlino. Si dice che la torre Koromyslova abbia preso il suo nome perché vi è stata murata Alena, una donna sposata uscita per prendere l'acqua con i secchi e il bastone; dicono che così le pareti saranno più resistenti..

Dicono che da qualche parte nei sotterranei del Cremlino di Nizhny Novgorod sia nascosta la celebre liberia di Ivan il Terribile. Sebbene non sia stata trovata alcuna conferma di questa teoria e la collezione di libri non è stata ancora trovata, i sostenitori della leggenda giustificano l'insuccesso delle ricerche con la complessità del terreno e la vicinanza delle acque sotterranee.
1. ©Sputnik/Oleg Zoloto/Vista sul Cremlino di Nizhny Novgorod
2. ©Sputnik/Varvara Gert'e/La cattedrale dell'Arcangelo Michele nel Cremlino di Nizhny Novgorod
3. ©Sputnik/Ekaterina Chesnokova/Galleria sulla parete del Cremlino di Nizhny Novgorod
4. ©Sputnik/Ekaterina Chesnokova/Torre del Cremlino di Nizhny Novgorod
5. ©Sputnik/Evgenya Novozhenina/Scalinata Chkalovskaya a Nizhny Novgorod
Dal Cremlino di Nizhny Novgorod alla riva stessa del Volga si può scendere attraverso la scalinata monumentale Chkalov. E' un'altra attrazione locale, il biglietto da visita della città: una scala di 442 gradini costruita a forma di otto, nell'intersezione delle linee ci sono belvederi, dove si può godere di una splendida vista sul fiume e riposarsi.

La scalinata è stata costruita in onore della vittoria nella battaglia di Stalingrado del 1943.
©Sputnik/Konstantin Chalabov/Lo stadio di Nizhny Novgorod
Lo stadio di Nizhny Novgorod
Nizhny Novgorod è tra le città che ospiterà le partite dei Mondiali di calcio 2018. Lo stadio, situato dove l'Oka affluisce nel Volga, si disputeranno sei partite, tra cui gli ottavi e quarti di finale.

Secondo l'idea degli architetti, il nuovo impianto sportivo è l'incarnazione di due aspetti dominanti della natura di Nizhny Novgorod: l'acqua e il vento. Il tetto è costituito da pannelli traslucidi bianchi, blu e azzurri e all'interno dello stadio ci sono seggiolini con gli stessi colori.

Durante i Mondiali 2018 lo stadio avrà una capienza di circa 45 mila spettatori. Al termine della competizione sarà utilizzato come un complesso sportivo multifunzionale, che consente anche di organizzare concerti, spettacoli, mostre e fiere.
©Sputnik/Alexey Filippov/Lo stadio di Nizhny Novgorod
Come arrivare
In aereo: a Nizhny Novgorod si trova l'aeroporto internazionale di Strigino. Da Mosca è distante poco più di 1 ora.

In treno: il tempo media di percorrenza in treno dalla capitale russa varia dalle 3 ore e mezza alle 7 ore.

In autobus: dalla stazione dei pullman di Mosca a Nizhny Novgorod ci vogliono 6-8 ore.
Made on
Tilda